Recensioni

Anker Premium Stereo – Recensione

Recentemente abbiamo esaminato Anker SoundCore, un’ottima cassa bluetooth. Ora è il turno della sorella maggiore Anker Premium Stereo Bluetooth Speaker.

Vedi su Amazon.it

anker premium stereo

  • Qualità del suono:

Essendo una cassa bluetooth l’abbiamo testata usando solo dispositivi con connessione bluetooth, come smartphone e portatili. Nel complesso il suono non varia in base al device connesso.

Anker Premium Stereo, come si può intuire dal nome, è un altoparlante con riproduzione stereo e che dire, in una certa misura è vero anche se non è molto enfatizzata.

Quando siamo molto vicini alla cassa bluetooth questa separazione si può percepire, ma a meno che non ascoltiamo la musica sempre a un palmo dallo speaker, la riproduzione stereo sarà quasi impercettibile.

Bassi:anker premium stereo bass

La parte migliore di questo speaker sono sicuramente i bassi. Sono molto potenti e seppur non essendo molto precisi non si sovrappongono alle altre frequenze. Il modo migliore con cui possiamo descrivere i bassi è dire che pur essendo ben presenti, non rubano la scena alle altre frequenze,
rendendo l’ascolto delle canzoni veramente gradevole.

Medi:

A differenza dei bassi, i medi non sono riprodotti benissimo secondo noi di Casse-Bluetooth, soprattutto se la cassa non è posizionata esattamente in fronte a noi.

I medi suonano bene se siamo davanti ad Anker Premium Stereo, nelle altre posizioni invece risultano un po’ duri e ovattati.

Alti:

non abbiamo avuto alcun problema nella riproduzione degli alti, anzi, le canzoni che solitamente spingono le casse al limite sono state riprodotte egregiamente.

Il volume massimo raggiunto è impressionante, i 20 Watt di potenza si fanno sentire per bene su Anker Premium Stereo!

  • Design e costruzione:

Solitamente Anker per contenere il prezzo dei propri prodotti non utilizza materiali pregiati, dando un aspetto economico alle sue casse bluetooth.

Questo non accade con Anker Premium Stereo, che pur essendo costruita con materiali economici, ha quell’aspetto “premium” degli altoparlanti assemblati con materiali più pregiati (per esempio Bose SoundLink Mini 2).

Siamo rimasti piacevolmente stupiti dalla presenza di plastica lucida, che va a sostituire la plastica opaca che troviamo per esempio su Anker SoundCore, donando un look molto elegante e minimal allo speaker.

Purtroppo la plastica essendo così lucida è come un sorta di magnete per le ditate.

La parte anteriore del diffusore è ricoperta da una griglia con un sottile rivestimento in tessuto che dona al prodotto un’ottima presa e un aspetto retrò.

Anche se tecnicamente è uno speaker portatile, Anker Premium Stereo sembra più un qualcosa da esibire in salotto, insomma un oggetto di design.

Detto ciò i gusti sono estremamente personali, e anche se noi apprezziamo notevolmente l’accostamento minimal/retrò di questa cassa bluetooth, non a tutti potrebbe piacere.

Nella parte superiore troviamo quattro pulsanti: accensione, play/pausa e i pulsanti + e – per la regolazione del volume.

Questi pulsanti funzionano alla perfezione e tenendo premuto il tasto per aumentare il volume salteremo alla canzone successiva, analogamente il reciproco avviene con il pulsante per abbassare il volume.

Sul lato invece è posizionato l’ingresso per il cavo AUX e la porta micro usb per ricaricare la cassa.

  • Batteria:

La durata della batteria di Anker Premium Stereo è stimata attorno alle 8 ore e coincide con il comportamento da noi verificato.

Dopo circa 7 ore il led di notifica comincia a lampeggiare per segnalare la scarsa carica rimasta, ricordandoci di collegare lo speaker alla corrente.

La sua autonomia è quasi ridicola in confronto ad Anker SoundCore, che ha un’autonomia di 24 ore.

Questa piccola mancanza potrebbe derivare dalla grande potenza dei suoi diffusori (20 Watt), ma in ogni caso ci aspettavamo qualcosa di più sull’autonomia.

  • Connettività:anker premium stereo c

Anker Premium Stereo è dotata di Bluetooth 4.0, che riesce a coprire un’area di circa 10 metri, distanza piuttosto standard per questi prodotti.

L’accoppiamento è molto semplice, e una volta connesso il nostro device la prima volta, le successive si connetterà in automatico alla cassa.

Sul pulsante play troviamo una spia che ci informa dello stato della connessione: se la cassa non è connessa lampeggia, alla connessione di un dispositivo rimane blu fissa.

La connessione rimane solida fino ai 9 metri, oltre o se tra noi e la cassa ci sono uno o due muri la cassa comincia a balbettare abbastanza.

  • Prezzo:

Su Amazon.it si può trovare a EUR 45,99 oppure a Non disponibile con inclusa la custodia protettiva, un prezzo onestissimo considerando la potenza e a qualità costruttiva.

  • Scheda tecnica:

Dimensioni: 21,0 x 6,0 x 6,0 cm

Peso:  620g

Driver : 2 da 10 Watt

Autonomia : 8 ore

Bluetooth : 4.0

Portata Connessione: 10 m

NFC: no

Microfono: no

  • Conclusioni:

Dopo aver provato questa splendida cassa siamo sicuri di una cosa: Anker sa quello che fa.

Ottimo suono, grande potenza e design estremamente curato rendono questa cassa bluetooth un piccolo gioiello.

Per tutto il tempo dei test pensavo che Anker Soundcore, con un’autonomia tripla rispetto a Anker Premium Stereo, fosse una scelta migliore rispetto a questa cassa, ma obiettivamente il suono è estremamente più corposo e potente in Anker premium Stereo.

In conclusione se abbiamo bisogno di uno speaker da portare nello zaino, SoundCore è il migliore, ma se vogliamo qualcosa da mettere in casa, e quindi un prodotto che non necessita di grande autonomia, Anker Premium Stereo è sicuramente la scelta migliore.

Compra su Amazon.it

  • Pro e contro:

Pro:

Ottimi bassi

Bel design

Contro:

I medi non vengono riprodotti benissimo

Immagini prese da Google Immagini.

Leave a Reply