Recensioni

Sony SRS XB2 – Recensione Completa

sony srs xb2

L’ultima linea di casse bluetooth portatili della Sony (di cui fa parte Sony SRS XB2) è incentrata sull’aggiunta della funzione Extra Bass.

Nonostante Sony SRS XB2 (resistente all’acqua) non possa sperare di riprodurre lo stesso tipo di bassi della più costosa Sony SRS-XB3, punta ancora ad offrirci un ottimo prodotto per prezzo e dimensioni.

Vi è grande competizione nella fascia di prezzo in cui si posiziona, ma ben poche casse bluetooth offrono un’alta qualità come la Sony SRS XB2.

 

Vedi su Amazon.it

Design e costruzione

Misurando 6,5 x 19,1 x 6,2 cm Sony SRS XB2 non è abbastanza piccola per le nostre tasche, ma può essere facilmente trasportata senza occupare troppo spazio.

Questo modello è resistente all’acqua (ma non impermeabile, quindi non possiamo gettarla in piscina!), ed è disponibile in tre colorazioni: nero, blu e rosso.

La sua resistenza all’acqua è un po’ sorprendente, poiché l’unica protezione contro questo elemento è uno sportellino sul retro della cassa che protegge: la porta micro USB, l’entrata da 3,5 mm per il cavo AUX (il cavo non è incluso, sfortunatamente) ed il foro del pulsante Reset.

Il resto dello speaker è costruito in gomma opaca e in una tela traforata che copre i driver.

Il pannello di controllo che troviamo sopra alla cassa è identico a quello del modello SRS XB3.

Sopra alla Sony SRS XB2 sono presenti i tasti del volume dedicati, un tasto per l’accensione ed i comandi per il vivavoce, l’abbinamento del bluetooth e la modalità Extra Bass.

Purtroppo non sono presenti controlli per cambiare traccia o per ripetere la canzone appena ascoltata.

Il pannello superiore è anche un piano per l’accoppiamento tramite NFC.

Un pulsante aggiuntivo sul lato destro ci consente di abbinare via bluetooth un’ulteriore Sony SRS XB2, così da duplicare il suono oppure per ottenere un effetto stereo con 2 Sony SRS XB2.

Dietro alla griglia, due drivers da 4,2 cm emettono l’audio, mentre posteriormente un radiatore passivo aggiunge alcuni bassi.

Possiamo inoltre notare che dei piedini di gomma sotto la cassa bluetooth ne impediscono il movimento sul piano di appoggio quando i bassi sono molto forti.

 

Batteria

Sony dichiara che la batteria della SRS XB2 abbia una durata di circa 12 ore, ma questo può variare a seconda del volume che utilizziamo e del collegamento con uno o più dispositivi, oltre ad altri fattori.

L’altoparlante si spegne automaticamente dopo un breve periodo di inattività (per il risparmio energetico).

Appena la riaccendiamo si abbina automaticamente all’ultimo dispositivo utilizzato, se presente nelle vicinanze.

Performance

Su tracce con la presenza di molti bassi Sony SRS XB2 emette ottimi bassi nella modalità Standard, e li migliora nettamente nella modalità Extra Bass.

A volume massimo il suono non viene distorto, sembra ci sia un controllo software ad impedirlo.

Ad un volume moderato, in entrambe le modalità, la potenza dei bassi è notevole considerando le dimensioni ed il prezzo.

Alcuni esempi: il brano “Drover” di Bill Callahan ci dà un’idea delle prestazioni di Sony SRS-XB2. Le percussioni ricevono un piccolo aiuto nella la profondità dei bassi, ma nulla che faccia sembrare i suoni tonanti o innaturali.

I drivers sono impressionanti, ma non hanno ancora la potenza e le dimensioni necessarie per emettere bassi davvero profondi, come farebbe invece un radiatore passivo singolo.

Nella modalità Extra Bass la voce di Callahan si arricchisce di una tonalità medio-bassa, così come il suono delle chitarre, ma rimangono comunque chiare e ben definite nelle tonalità medio alte.

Nella modalità di ascolto Standard i suoni della canzone risuonano molto più precisi, non acuti, ma i medio-bassi in particolare rimangono un po’ in secondo piano.

Le differenze tra il modello SRS XB2 e quello successivo (più costoso: EUR 109,99 ) sono molte: il modello SRS XB3 ha un radiatore passivo secondario e drivers più grandi, che insieme producono un notevole incremento di potenza, in primis sull’intensità dei bassi.

Questo ce lo saremmo aspettato da una cassa bluetooth avente un altoparlante più grande, ma il punto è che SRS XB2 offre un’esperienza che può essere comparata a modelli molto più costosi.

 

Conclusioni

Dopo quanto detto possiamo affermare che in questo range di basso prezzo ( Vedi su Amazon.it ) Sony SRS-XB2 sia una delle migliori sul mercato per quanto riguarda potenza e intensità dei bassi.

Compra ora su Amazon.it

 

Pro e Contro

Pro

Notevole risposta dei bassi.

Modalità di ascolto Standard ed Extra Bass.

Funzionalità viva voce.

Waterproof

Contro

No playback o controllo di navigazione.

Leave a Reply